Il Pesa-Nervi

«Lei parla a vanvera, giovanotto!
No, penso a dei critici con la barba».

Manuale per blogger e ciberdissidenti

Reporters sans frontières pubblica un manuale che insegna come pubblicare un blog senza farsi arrestare, nei paesi dove non c'è libertà di espressione.

[La copertina del manuale per blogger e ciberdissidenti]L'agenzia Reuters dà oggi la notizia che l'Associazione Reporters sans frontières ha reso disponibile sul proprio sito una guida per aspiranti blogger ciberdissidenti:

Proprio perché liberano le lingue e le coscienze dei cittadini, i blog rappresentano uno strumento di libertà di espressione formidabile, dice in una nota Reporters Sans Frontières, rilevando come nei paesi dove la censura imperversa, quando i media tradizionali vivono all'ombra del potere, i blogger sono spesso gli unici veri giornalisti d'informazione attivi e affidabili.

Sono infatti gli unici a offrire un'informazione indipendente anche a costo di contrariare il loro governo e, a volte, a rischio della propria libertà, aggiunge l'associazione, che ha concepito la guida per aiutarli, con dei consigli pratici e delle astuzie tecniche, a preservare il loro anonimato - identificando la tecnica migliore per ogni situazione - ma anche per assisterli nella creazione del blog nelle condizioni ottimali.

Il manuale, prodotto in formato PDF e liberamente scaricabile, contiene una nutrita serie di informazioni, che vanno dalle spiegazioni essenziali (cos'è un blog, come si fa a crearne uno proprio, qual è il linguaggio da usare, come si fa ad aggiornarlo), fino alle informazioni "sensibili", ovvero una serie di consigli per aggiornare il proprio blog facendo di tutto per non perdere l'anonimato. In certi paesi come l'Iran o la Cina, seguire tali precauzioni può fare la differenza tra conservare la propria libertà oppure finire dieci o più anni in prigione, magari dopo essere stati torturati...

Il manuale contiene poi il racconto di alcuni casi esemplari: blogger dagli Stati Uniti, dalla Germania, dal Bahrain, dall'Iran, dal Nepal e da Hong Kong, che, grazie ai propri blog, hanno permesso al mondo di conoscere fatti che altrimenti sarebbero rimasti ignoti, o per mancanza di adeguata pubblicità o per vera e propria censura governativa.

Articolo di Michele Diodati pubblicato il  26/9/2005 alle ore 13,01.

Indice del Pesa-Nervi | Diodati.org

Inizio pagina.